L’Isola di Cipro, che ancora gode di una stagione di piena e pura vacanza grazie al suo fantastico clima, s’accinge a varare la nuova stagione dedicata al trade italiano con una ricca partecipazione fieristica ed una serie di iniziative educative ed informative dedicate esclusivamente agli agenti di viaggio. In calendario anche viaggi promozionali autunnali!

Il primo appuntamento settembrino è a Bergamo il 23 e 24 Settembre in occasione di NO FRILLS, ove l’Ente Nazionale per il Turismo di Cipro espone annunciando alcune iniziative speciali per agenti di viaggio.

Nella giornata di Sabato 24, l’Isola di Venere organizza una nuova presentazione con sorprese di vario genere. Alle ore 10.30, presso la “Sala Blu ”: “MANGIA, PREGA, AMA!” Con Nicos Koudounas dell’Ente per il Turismo di Cipro di Milano e da Olga Mazzoni di Thema Nuovi Mondi che ne cura l’Ufficio Stampa.

Il titolo della presentazione già introduce alcune peculiarità dell’Isola – la più orientale del Mediterraneo e che vanta ben 10.000 anni di storia –: il cibo ed il vino, la spiritualità e l’amore che sono a dir poco sacri! La gastronomia così genuina ed autentica, frutto di prodotti locali, coltivazioni, pastorizia e di una grande manifestazione d’ospitalità che si celebra intorno alla tavola imbandita di mezè ed innaffiata dai vini locali. La spiritualità espressa nelle secolari e numerose chiese, tra le quali spiccano le Bizantine del patrimonio dell’Unesco – istoriate di bagliori dorati, antichi affreschi murali ed icone – ed infine i luoghi mitici legati ad Afrodite, dea della bellezza e dell’amore, confluiscono in un unicum che gratifica il viaggiatore italiano. Cipro – a sole tre ore di volo dall’Italia – rimane nel cuore di ogni turista che vi si rechi in qualsiasi stagione dell’anno. L’Ente invita alla presentazione, riservando alcune gradite sorprese! No Frills é anche l’occasione per aggiornarsi su ogni evento, festival, maratona, iniziativa artistica e culturale per la nuova stagione autunnale che prelude al Natale isolano

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe novità di Air Tahiti Nui
Articolo successivoVenissa

1 COMMENTO

Rispondi a Sherley Tetley Cancella risposta