9.5 C
Roma
giovedì, Settembre 24, 2020

Toscana, festival d’autunno

354

Il Festival, che ha avuto anche il patrocinio del Comune di Barga e del Comune di Fosciandora, si ispira alla stagione autunnale, si svolgerà all’interno della Tenuta e sarà aperto al pubblico con ingresso gratuito e orario continuato dalle 10 alle 19 con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare le eccellenze e i prodotti tipici del territorio locale e nazionale come l’artigianato, l’enogastronomia e il tessile.

Per l’occasione, infatti, saranno presenti più di 40 stand di espositori che provengono da tutta Italia e che saranno allestiti nelle diverse zone che caratterizzano la Tenuta. In “Piazzetta”, ad esempio, sarà possibile visitare produttori di complementi di arredi e decori, essenze e profumi, oggettistica, accessori e capi di abbigliamento in lana cotta del Casentino come cappelli in lana vellutata e feltro, terrecotte dell’Impruneta e gioielli in pietra dura.

Toscana, valle del Serchio

La zona della “terrazza”, invece, è dedicata all’esposizione di prodotti enogastronomici: confetture, miele, alimenti biologici, formaggi pecorini e caprini, salumi di cinta e prosciutto bazzone, peperoncini e altri prodotti tipici come il farro IGP della Garfagnana (sarà presente anche il suo consorzio di Tutela). Nella “Cantinetta” poi si potranno degustare olio e vino e nella serata di domenica 22 settembre ci sarà anche un accompagnamento musicale in collaborazione con “Barga Jazz”.

Nel corso delle due giornate in programma anche alcune attività ludico – didattiche all’aria aperta in collaborazione con Ecoland mirate a coinvolgere i bambini che visiteranno il Festival con la propria famiglia.

Sono stati organizzati, infatti, una breve escursione guidata alla ricerca dei tesori della natura e due laboratori creativi, sul tema degli ortaggi invernali (con semina e piantagione in un vasetto biodegradabile che i bambini potranno portarsi a casa) e sull’utilizzo dei materiali del bosco e della campagna. Predisposte anche diverse attività ludico sportive dedicate a grandi e piccini che si svolgeranno in “Piazza” in collaborazione con lo Sport Village. Si potrà fare una passeggiata a cavallo o con i pony, esercitarsi nel tiro con l’arco o girare in pista a bordo di mini quad o in un tour 4×4.

Nel ricco programma di attività è previsto anche, sabato 21, un evento speciale che ha per protagonista Andrea Salvetti, noto artista che mixa architettura e cibo e realizza vere e proprie opere d’arte commestibili cuocendo i cibi in forme scultoree di alluminio sistemate in un grande braciere a cielo aperto per diverse ore. Un momento particolare con cerimonia di benedizione e targa commemorativa che si svolgerà durante la mattinata di domenica 22 settembre è invece rivolto ai migranti dalla Valle del Serchio che fanno rientro nella loro terra di origine.

 Per rendere più agevole la visita Il Ciocco metterà a disposizione dei visitatori un servizio gratuito di bus navetta che potrà essere utilizzato per spostarsi all’interno della Tenuta e raggiungere le diverse zone.

Una proposta, quindi, per trascorrere un weekend insolito e originale in un angolo di Toscana autentico e lontano dal turismo di massa e festeggiare in compagnia e in allegria l’arrivo dell’autunno.  In occasione del Festival, inoltre, gli alberghi e i ristoranti all’interno della Tenuta e altre strutture ricettive della Valle del Serchio offriranno ai visitatori la possibilità di degustare pranzi e cene a tema e di soggiornare con pacchetti speciali per 1 o 2 notti.

Per informazioni: Il Ciocco Tenuta e Parco – tel. 0583.719401 – e-mail: info@ciocco.it

 

 

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ:

 

21 e 22 settembre dalle 10 alle 19

·         “Dalla Valle del Serchio al Casentino” – Stand di prodotti artigianali, abbigliamento, arredi e accessori

(in Piazzetta)

·         “I sapori dell’autunno” – Stand di prodotti enogastronomici

(in Terrazza)

·         Pista Mini Quad – Spazio Pony -Tour 4×4 – Tiro con l’arco – Enduro Academy

(in Piazza)

·         “Area bambini” – Laboratori, giochi, passeggiate, escursione serale su prenotazione

(in Piazza)

 

21 settembre 2013 dalle 18 (evento a pagamento)

“Fameadarte” – realizzazione ed esibizione di opere commestibili con degustazioni delle opere stesse

ore 18.00 inizio performance – ore 20.30 cena

(in Piazzetta)

 

21 e 22 settembre dalle 12 alle 20 (evento a pagamento)

“Strada del Vino e dell’Olio” – Lucca, Montecarlo e Versilia” – L’enoteca

(in Cantinetta)

 

22 settembre alle 11

“Non c’è autunno senza ritorno” –  Evento dedicato ai migranti dalla Valle del Serchio

(alla Croce)

22 settembre dalle 18.30 (evento a pagamento)

“Aperitivo in  jazz” – Degustazione di vini con accompagnamento musicale

(in Cantinetta)

 

Come arrivare:

– in auto: A11 uscita Lucca, direzione Castelnuovo Garfagnana, svoltare a destra in loc. Ponte di Campia

– in treno: fino alle stazioni di Castelvecchio Pascoli e Barga-Gallicano

– con bus: servizio extraurbano fi­no a Castelvecchio Pascoli e servizio transfer su richiesta dagli aeroporti e dalle stazioni ferroviarie della Toscana

Dove dormire:

Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa, Sport Village, Campus Hotel & Apartments, Villa Moorings, Luxury B&B Acchiappasogni

 

Dove mangiare:

La Pizzeria, La Veranda, Le Salette, Locanda Km0