La nostra Patrizia Pollola ci manda una emozionante galleria fotografica di immagini da lei scattate a Villa dei Vescovi. Circondata dalla verde tranquillità dei Colli Euganei, Villa dei Vescovi è immersa in un paesaggio di grande bellezza che riecheggia negli splendidi a reschi interni del  ammingo Lambert Sustris.

Costruita nel Cinquecento come dimora estiva del vescovo di Padova, la Villa, frequentata per secoli da artisti e intellettuali che qui trovavano quiete e ispirazione, è un’importante residenza pre-palladiana del Rinascimento. La foresteria è gestita da Landmark, fondazione che recupera edifici storici di particolare interesse storico-artistico-architettonico che versano in condizioni critiche e, attraverso un attento restauro conservativo, li riporta a nuova vita. Landmark è presente anche in Italia dal 1969, anno in cui avviò il recupero della palladiana Villa Saraceno, ad Agugliaro, in provincia di Vicenza.

COMMENTA